MENU

Mobilità Erasmus: cosa occorre sapere

Erasmus+ Mobilità per Studio

 

Il Programma Erasmus+ è un programma di mobilità promosso dalla UE che ti consente di trascorrere da 3 a 12 mesi presso un’università estera.

Ti permette di frequentare i corsi, di sostenere gli esami e di ottenerne il riconoscimento nella tua università per le attività didattiche completate.

Il Bando Erasmus+

•      generalmente viene pubblicato nel mese di gennaio

•      consulta la pagina dedicata sul sito dell’Università di Firenze

•      Link al Tutorial su come presentare la domanda QUI

 

Leggi attentamente il bando e fai riferimento al bando (e agli allegati) per quanto riguarda:

Partecipazione al bando / ammissibilità

Contributo finanziario

Informazioni generali sui requisiti linguistici

Presentazione della candidatura e procedure

Criteri di valutazione

Accettazione e scadenze per vincitori e idonei

 

Come scelgo la sede ospitante?

Nella scelta della sede estera poni particolare attenzione

•      al codice ISCED che indica il settore disciplinare, cioè l’ambito di studi nel quale è prevista la mobilità 

•      al livello dell’offerta didattica disponibile presso la sede straniera:

I ciclo: triennale e magistrale a ciclo unico

II ciclo: magistrale

III ciclo: dottorato, scuole di specializzazione, master

•      al livello di conoscenza linguistica richiesta dall’Università ospitante. Verifica con la sede ospitante anche il tipo di certificazione eventualmente richiesta

•      al codice che identifica in maniera univoca il flusso di mobilità su TURUL 

•      Link al Tutorial su come scegliere la sede QUI

 

Cos’è il LEARNING AGREEMENT [LA]?

Il LA è il tuo piano di studio all’estero che comprende l’elenco

  • di tutte le attività didattiche (AD) che intendi sostenere nell’Università ospitante, con il relativo numero di crediti (ECTS)
  • e delle attività didattiche identificate come equivalenti, tra quelle del Corso di studio (CdS) di appartenenza, con il relativo numero di crediti (CFU), che verranno sostituite dalle attività formative che intendi svolgere all'estero

Ricorda:

1 ECTS (European Credit Transfer System) = 1 CFU (Credito Formativo Universitario)

1 CFU = 25 ore di lavoro (per ricerca tesi o tirocinio)  

 

Durante il periodo di mobilità Erasmus+ per studio puoi:

  • frequentare attività didattiche e sostenere esami
  • fare attività di ricerca finalizzata alla preparazione della tesi
  • fare attività di tirocinio, solo se è parte dell’offerta formativa dell’Università ospitante e viene certificata nel Transcript of Records (ToR) OPPURE in un Transcript of Work (ToW) (cioè l’attestato finale delle attività didattiche sostenute all’estero, rilasciato dall'Università ospitante) 

 

Compilare il LA

IMPORTANTE: il LA, che hai compilato online, deve essere approvato, prima della partenza

Prima di procedere con la compilazione del LA online è necessario aver concordato con il/la proprio/a Docente Responsabile le attività da fare all’estero per le quali si vuole chiedere il riconoscimento in sostituzione degli esami di Firenze:

  • costruisci una bozza di LA secondo le linee guida qui esposte con un accurato inserimento dei nomi dei corsi, dei codici e del numero di crediti (ECTS) corrispondenti.
  • sottoponi la bozza all’approvazione del Docente Responsabile
  • solo successivamente all’approvazione del Docente Responsabile puoi procedere con la compilazione online del LA

 

Quanti crediti devo inserire nel LA?

  • concorderai il numero di ECTS/CFU più adeguato al tuo scambio con il Docente Responsabile.

Durante la mobilità è possibile acquisire un numero massimo di crediti pari a

  • 60 ECTS = 60 CFU per 1 anno accademico di mobilità
  • 30 ECTS = 30 CFU per 1 semestre di mobilità

 

Come faccio a conoscere le attività didattiche offerte dall’Università ospitante?

  • Accedi al sito dell’Università ospitante
  • consulta le pagine dedicate alla mobilità internazionale

(es: International/Erasmus/exchange students) oppure scrivi all’ufficio Erasmus dell’università ospitante (indirizzi sul loro sito)

  • scegli i corsi dall’offerta formativa del Dipartimento/Facoltà previsto dall’accordo.

Attenzione: assicurati che i corsi da te scelti siano aperti agli studenti in scambio!

(potrebbe esserci restrizioni per l’accesso ad alcuni dei corsi offerti)

 

Posso inserire nel LA attività didattiche che, nell’Università ospitante, sono offerte da Corsi di laurea di Dipartimenti/Facoltà diversi da quello dell’accordo di scambio?

  • Questi limiti dipendono dall’Università ospitante.
  • Chiedi all’Università ospitante se vi siano dei limiti riguardo all’accesso a Corsi di laurea di Dipartimenti/Facoltà non direttamente coinvolti nell’accordo di scambio.

 

Come scelgo le attività didattiche da inserire nel LA?

  • Consulta con attenzione il sito dell’università ospitante e ricerca il programma/syllabus associato ad ogni corso
  • confrontane i contenuti con il programma del corso da te individuato a UNIFI
  • fra le due attività è necessario che vi sia una corrispondenza in termini di risultati formativi (learning outcomes) anche senza una identità nelle denominazioni o una esatta corrispondenza dei contenuti

In particolare:

  • scegli attività didattiche che siano equivalenti ad attività didattiche previste nel tuo Piano di Studio UNIFI
  • controlla i programmi, i titoli e i codici delle attività didattiche estere
  • la lingua in cui sono tenute
  • i semestri in cui sono attivate
  • è opportuno utilizzare anche i crediti a scelta libera del tuo Piano di Studio.

È il/la Docente Responsabile che valuta l’equivalenza fra l’attività didattica estera e l’attività didattica UNIFI di cui vuoi ottenere la convalida.

 

Come associo le attività didattiche dell’Università ospitante alle attività didattiche UNIFI?

PER GLI STUDENTI

dei corsi di Laurea triennale:

  1. [L-1] Storia e tutela dei beni archeologici, artistici, archivistici e librari
  2. nbsp;      [L-10] Lettere
  3. [L-3] Discipline delle arti, della musica e dello spettacolo - D.A.M.S.
  4. [L-3] Progettazione e gestione di eventi ed imprese dell'arte e dello spettacolo - PRO.GE.A.S.
  5. [L-5] Filosofia
  6. nbsp;      [L-20] Scienze umanistiche per la comunicazione
  7. nbsp;      [L-42] Storia

Area della Formazione

  • [L-19] Scienze dell'Educazione e della Formazione

PER GLI STUDENTI

dei corsi di Laurea magistrale:

  1. [LM-2] Archeologia
  2. [LM-5] Scienze archivistiche e biblioteconomiche
  3. nbsp;      [LM-14] Filologia moderna
  4. nbsp;      [LM-15] Filologia, letteratura e storia dell’antichità
  5. nbsp;       [LM-64] Intermediazione culturale e religiosa
  6. nbsp;      [LM-65] Scienze dello spettacolo
  7. nbsp;      [LM-78] Scienze filosofiche
  8. nbsp;      [LM-78] Logica, filosofia e storia della scienza
  9. nbsp;      [LM-80] Geography, spatial management and heritage for international cooperation
  10. nbsp;      [LM-84] Scienze storiche
  11. nbsp;      [LM-89] Storia dell'arte
  12. nbsp;      [LM-92] Pratiche, linguaggi e culture della comunicazione

Area della Formazione

 

Fra le attività didattiche UNIFI e le attività didattiche da svolgere nell’Università ospitante:

  • puoi trovare corrispondenze 1 a 1 = 1 attività didattica estera corrisponde a 1 attività UNIFI da riconoscere (con equivalenti risultati di apprendimento o con simili contenuti e stessi crediti)
    • es. “General Linguistics” 6 ECTS = “Linguistica generale” 6 CFU
  • poiché non sempre è possibile trovare esatta corrispondenza puoi comporre dei “pacchetti” di insegnamenti con una loro coerenza interna senza che ci sia una corrispondenza necessaria tra un corso e un altro:
  1. o più attività estere possono corrispondere a 1 attività UNIFI o viceversa.

Attenzione: non possono essere riconosciute attività didattiche che danno solo crediti (e un giudizio “Pass”) e non un voto.

Esempio: in paesi come la Svezia in cui gli esami sono da 7.5 ECTS:

4 esami da 7.5 ECTS ciascuno = 30 ECTS

possono essere riconosciuti come:

5 esami da 6 CFU = 30 CFU oppure o 2 esami da 6 CFU + 2 esami da 9 CFU = 30 CFU

 

Esempio di pacchetto: l’Università ospitante è Groningen con attività didattiche da 5 ECTS:

 

Associazione 1.

LGX051P05

 

Contemporary History

5 ECTS

B011268           

Storia contemporanea

6 CFU

Associazione 2.

LEO007P05            

LEO008P05

English Literatures until 1550

 

English Literatures from 1550

5 ECTS

 

5 ECTS

B029303            

Letteratura inglese I           

12 CFU

 

Associazione 3.

LKX028P05

 

 

 

LKX029B05

 

LKX018P05

Towards Modernity: Visual Arts 1400-1800

 

Renaissance Art

 

Beyond Antiquity: Visual Arts 400-1400

5 ECTS

 

 

5 ECTS

 

5 ECTS

B004023

 

 

B026311

Storia dell’arte moderna

 

 

Storia dell’arte medievale           

6 CFU

 

6 CFU

sostenuti a Groningen

30 ECTS

riconosciuti a UNIFI

 

30 CFU

 

 

  • Il numero totale dei crediti esteri (ECTS) inseriti nel tuo LA deve corrispondere al numero totale dei crediti delle attività didattiche UNIFI (CFU) per le quali chiedi il riconoscimento.
  • È possibile un limitato arrotondamento (in difetto o in eccesso) fra il totale degli ECTS da conseguire all’estero e il totale dei CFU da riconoscere a UNIFI.
  • Sarà il/la Docente Responsabile del tuo CdS a stabilire se e come arrotondare.

 

E' un po' diverso per PER GLI STUDENTI

dei corsi di Laurea triennale:

  1. nbsp;        [L-11] Lingue, Letterature e Studi Interculturali

e dei corsi di Laurea magistrale:

  1. nbsp;      [LM-36] Lingue e civiltà dell'Asia e dell'Africa
  2. nbsp;      [LM-37] Lingue e Letterature Europee e Americane

 

Fra le attività didattiche UNIFI e le attività didattiche da svolgere nell’Università ospitante:

  • puoi trovare corrispondenze 1 a 1 = 1 attività didattica estera corrisponde a 1 attività UNIFI da riconoscere (con equivalenti risultati di apprendimento o con simili contenuti e stessi crediti)
    • es. “English Literature” 6 ECTS = “Letteratura Inglese” 6 CFU
  • poiché non sempre è possibile trovare esatta corrispondenza puoi comporre insegnamenti diversi ma coerenti con lo stesso ambito di studi senza che ci sia una corrispondenza esatta tra un corso e un altro
  • 2 o più attività estere possono corrispondere a 1 attività UNIFI.

Attenzione: non possono essere riconosciute attività didattiche che danno solo crediti (e un giudizio “pass) e non un voto.

Esempio: l’Università ospitante è Universitat Autonoma de Barcelona con attività didattiche da 6 ECTS:

 

Associazione 1.

103395

 

Artes y Literatura Italianas

    6

ECTS

B014696           

Letteratura Italiana

   6 CFU

Associazione 2.

106358                       

 

106347

 

Literatura Española de la Ilustración y del Romanticismo

 

Literatura Española desde el Siglo de las Luces hasta las Vanguardias

   6

ECTS

 

 

   6

ECTS

 

 

B004711

 

 

Letteratura spagnola 2           

 

 

  12 CFU

 

106366                       

 

106344

 

Morfologia de l’Espanyol

 

Llengua Espanyola: Unitat i diversitat

   6

ECTS

 

 

   6

ECTS

 

 

B004699

 

 

Lingua spagnola 2 

 

 

  12 CFU

 

Acquisiti a Barcellona

  30 ECTS

      Riconosciuti a UNIFI

  30

ECTS

 

Il numero totale dei crediti esteri (ECTS) inseriti nel tuo LA deve corrispondere al numero totale dei crediti delle attività didattiche UNIFI (CFU) per le quali chiedi il riconoscimento. È possibile un limitato arrotondamento (in difetto o in eccesso) fra il totale degli ECTS da conseguire all’estero e il totale dei CFU da riconoscere a UNIFI. Sarà il/la Docente Responsabile del tuo CdS a stabilire se e come arrotondare.

  1. Attenzione alla propedeuticità: gli esami relativi alle Lingue e alle Letterature devono rispettare l’ordine stabilito dai CdS in Lingue, Letterature e Studi Interculturali, Lingue e Civiltà dell’Asia e dell’Africa e Lingue e Letterature Europee e Americane. Non è possibile ottenere il riconoscimento di un esame di Lingua 2, o di Letteratura 2, senza avere superato e verbalizzato l’esame di Lingua 1, o di Letteratura 1.

 

Nel LA posso inserire CREDITI A SCELTA LIBERA?

Le attività sostenute presso l’Ateneo ospitante possono includere attività riconosciute nei crediti a scelta libera del piano di studi UNIFI.

ANCHE in questo caso, è necessario associare l’attività da sostenere all’estero all’attività UNIFI.

Nel caso in cui non trovi un’adeguata corrispondenza, è possibile riconoscere le attività sostenute all’estero con la denominazione originale:

  • in questo caso devi inserire le attività didattiche in TAF D, con la denominazione originale, SENZA associarle ad alcuna attività UNIFI
  • indicare nelle note del LA che si tratta di crediti a scelta libera da riconoscere con la denominazione originale
  • e nella prima finestra disponibile, dovrai inserire nei crediti a scelta libera del Piano di Studio UNIFI le attività estere con l'esatta denominazione estera; in questo caso dovrai presentare a UNIFI un piano di studio individuale (non online, ma cartaceo).
  • Se il numero di ECTS dell’attività estera non si concilia con i crediti a scelta liberi del tuo Piano di Studio, il/la Docente Responsabile potrà valutare il riconoscimento per eccesso o per difetto:

es. attività estere da 7,5 ECTS o da 5 ECTS potranno essere riconosciute come attività da 6 CFU.

 

Attenzione: l’attività estera riconosciuta con la denominazione estera non verrà associata ad un settore scientifico-disciplinare (SSD), quindi:

non potrà rientrare in requisiti da possedere in termini di SSD/CFU (ammissione a una magistrale, requisiti per l'insegnamento, ecc.).

 

Nel LA posso includere solo attività didattiche previste dal Piano di Studio UNIFI per l’anno che sto frequentando?

  • Non sei obbligato a inserire solo attività didattiche previste nell’anno accademico che stai frequentando.

Esempio: se vai in Erasmus+ al II anno non sei obbligato ad inserire nel LA solo attività didattiche del II anno, puoi anche recuperare attività didattiche del I o anticipare attività didattiche del III.

Fai attenzione ad eventuali propedeuticità tra gli esami stabilite dal tuo CdS.

  • È SEMPRE consigliato poter utilizzare i crediti a scelta libera, poiché può non essere facile trovare una corrispondenza con le attività didattiche offerte dall’Università ospitante.
  • NON È POSSIBILE inserire nel LA attività didattiche che risultino sovrannumerarie, ma solo attività didattiche che hai nel Piano di Studio UNIFI.
  • È preferibile che le attività didattiche scelte nell’Università ospitante siano riferite a un Corso di studio dello stesso livello di quello a cui sei iscritto:

Laurea triennale e magistrale a ciclo unico

Laurea magistrale

 

N.B. Gli studenti iscritti a CdS in Lingue, Letterature e Studi Interculturali, Lingue e Civiltà dell’Asia e dell’Africa e Lingue e Letterature Europee e Americane possono scegliere soltanto attività didattiche estere previste per corsi dello stesso livello al quale sono iscritti presso UNIFI. In casi eccezionali, e motivati, il delegato o la delegata del CdS può autorizzare un’attività estera prevista per un ciclo di studi diverso da quello a cui lo studente è iscritto.

 

Nel LA posso includere attività didattiche previste dal Piano di Studio UNIFI ma che non compaiono nell’ultimo Piano di Studio che ho compilato?

  • Puoi inserire attività didattiche estere corrispondenti ad attività didattiche UNIFI che non hai ancora nel tuo Piano di Studio, però

->nelle note del LA online devi evidenziarlo

->e nella prima finestra disponibile dovrai modificare il Piano di Studio UNIFI.

 

Posso inserire l’attività di ricerca per tesi nel LA?

  • Puoi inserire l’attività di ricerca per tesi nel LA solo in aggiunta agli esami (almeno uno)
  • purché sia autorizzata dal/dalla Docente di UNIFI relatore di tesi tramite il documento, Declaration of degree-related research mobility, che deve essere obbligatoriamente allegato al LA, debitamente compilato e firmato dal Docente relatore UNIFI, nel quale dovrà essere indicato il nome di un/a docente della sede estera che seguirà il lavoro di tesi dello studente.
  • L’attività di ricerca per tesi deve essere inserita nel LA con il 50% del numero dei CFU attribuiti nel tuo Piano di Studio alla prova finale e il codice della Prova Finale.

 

Nel LA posso inserire l’attività di tirocinio?

  • La mobilità per tirocinio è gestita dal Bando Erasmus+ Traineeship; tuttavia puoi combinare il periodo di studio con un breve tirocinio, e inserirlo nel LA, indicandolo come Internship e associandolo al Tirocinio curriculare previsto da tuo Piano di Studio
  • solo nel caso in cui l’attività di tirocinio
  • sia effettuata all’interno dell’Università ospitante (o in una sede convenzionata con l’Università ospitante)
  • sia certificata dall’Università ospitante nel Transcript of Records

Attenzione: nel campo Note del LA dovrai indicare il nome e cognome del Tutor estero che ti seguirà nell’attività di tirocinio, e il numero di CFU di tirocinio che chiedi ti vengano riconosciuti al rientro.

 

Devo conseguire un numero minimo di crediti?

  • Il mancato raggiungimento di almeno un’attività estera da riconoscere (minimo 6 CFU) comporta la restituzione della borsa.

 

Posso modificare il LA (CHANGES to the LA)?

  • Quando sei all’estero, se è necessario, puoi modificare le attività del LA approvato:

puoi fare fino a 4 modifiche dall’inizio della mobilità (nel caso di mobilità annuale, anche dall’inizio del 2° semestre), salvo scadenze diverse previste dell’Università ospitante.

  • Compila il CHANGES seguendo tutte le precedenti indicazioni.

Anche il CHANGES deve essere approvato:

  • dal/dalla Docente Responsabile UNIFI
  • e dall'Università ospitante.

 

Come funziona il riconoscimento delle attività didattiche sostenute all’estero?

Al termine del periodo di mobilità ti saranno riconosciute in carriera le attività didattiche superate all’estero con voto e crediti, purché

  • inserite nel LA (e sue eventuali, successive, modifiche) e nel Transcript of Records (ToR).

Una volta rientrato dall'Erasmus non puoi rifiutare i voti degli esami sostenuti e registrati all’estero.

La conversione dei voti in trentesimi avviene seguendo la Tabella di comparazione dei voti

 (https://www.st-umaform.unifi.it/upload/sub/erasmus/modulistica/tabella%20conversione.pdf)

  • nel caso di più attività didattiche sostenute all'estero in sostituzione di un’unica attività UNIFI, il voto finale è espresso dalla media ponderata dei voti delle singole attività ed è convertito in trentesimi:

se la media ponderata dei voti è uguale o superiore a 0,5 il voto verrà arrotondato per eccesso, se è inferiore a 0,5 il voto verrà arrotondato per difetto:

Esempio: 25,4 = 25; 25,5= 26.

  • Saranno riconosciute soltanto attività didattiche con voto: attività didattiche che danno solo crediti e un giudizio (pass) ma non un voto non possono essere riconosciute.

Questo vale anche per i crediti a scelta libera dello studente.

Eventuali integrazioni di un esame:

  • se, presso l’Università ospitante, non hai superato un esame, che sostituisce una PARTE DI UN ESAME UNIFI del tuo LA, al tuo rientro, potrai sostenere un esame a UNIFI per integrare i crediti mancanti, a discrezione del/la Docente UNIFI titolare dell’insegnamento, che prenderà visione del programma svolto all’estero e potrà assegnarti un programma per coprire i crediti necessari al completamento dell’esame che sarà verbalizzato dal/dalla Docente UNIFI e quindi diventerà un esame sostenuto presso UNIFI e non in Erasmus.

Il riconoscimento degli esami superati in Erasmus non è automatico, è necessario presentare richiesta presso il Servizio Relazioni Internazionali della Scuola di Studi Umanistici

Per presentare la richiesta di riconoscimento devi:

  • attendere che la sede straniera invii, a te o al Servizio Relazioni Internazionali, il Transcript of Records (ToR) in cui sono indicati gli esami sostenuti durante la mobilità Erasmus con crediti e voti.
  • Generalmente questo documento arriva dopo uno o due mesi dal termine della mobilità (da regolamento del programma Erasmus+ entro 5 settimane).

Obbligatoriamente entro 15 giorni dal ricevimento del ToR devi inviare via email al Servizio Relazioni Internazionali (erasmus@st-umaform.unifi.it) la seguente documentazione:

  • ToR
  • il modulo compilato e firmato di domanda di riconoscimento
  • modulo attestazione del periodo mobilità

Se all’estero hai svolto ‘ricerca per tesi’, devi inviare anche:

Il termine massimo per chiedere il riconoscimento delle attività svolte all’estero è il 15 ottobre dell’anno Erasmus di mobilità (es. 15 ottobre 2025 per l’anno Erasmus 2024-25) oltre tale data chiedere il riconoscimento delle attività svolte all’estero non sarà più possibile e dovrà essere restituito il finanziamento ricevuto.

Attenzione: se vuoi iscriverti alla prima sessione di laurea utile dopo il rientro dalla mobilità devi presentare, con congruo anticipo rispetto alla data di scadenza per l’iscrizione all’appello di laurea, tutta la documentazione necessaria al Servizio Relazioni Internazionali della scuola di Studi Umanistici.

 

 

Ultimo aggiornamento

06.02.2024

Cookie

I cookie di questo sito servono al suo corretto funzionamento e non raccolgono alcuna tua informazione personale. Se navighi su di esso accetti la loro presenza.  Maggiori informazioni