MENU

Scuola di specializzazione in
Beni storico-artistici

105

Presentazione

La Scuola di Specializzazione in Beni storico-artistici dell'Università di Firenze, istituita nell'anno accademico 2008-2009, è una delle strutture didattiche della Scuola di Studi Umanistici e della Formazione (già della Facoltà di Lettere e Filosofia). Essa ha lo scopo di approfondire la preparazione scientifica nel campo delle discipline storico-artistiche e di fornire le competenze professionali finalizzate alla tutela, conservazione e valorizzazione del patrimonio artistico.

Al termine del corso viene rilasciato un diploma di specializzazione in beni storico-artistici con l'indicazione dell'indirizzo seguito; attualmente il diploma della Scuola è requisito per accedere ai concorsi per funzionari storici dell'arte presso il Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

Alla Scuola si accede mediante un concorso di ammissione che comprende una prova scritta e una prova orale.

Il corso ha la durata legale di due anni, nei quali gli studenti sono tenuti a seguire complessivamente 650 ore, fra lezioni, esercitazioni, tirocinio. Esercitazioni presso musei e istituzioni, visite a mostre e monumenti storici, conferenze specialistiche, arricchiscono i programmi dei corsi.

La Scuola si avvale dei docenti dell'Università di Firenze e di altre Università, di specialisti di settore, funzionari della pubblica amministrazione, e studiosi di chiara fama.

Responsabili della Scuola sono il Consiglio e il Direttore.

Il Direttore eletto per il quadriennio 2020-2024 è la prof.ssa Stella Sonia Chiodo.

Il Consiglio è composto dai docenti che tengono insegnamenti presso la Scuola e da tre rappresentanti degli specializzandi.

Cookie

I cookie di questo sito servono al suo corretto funzionamento e non raccolgono alcuna tua informazione personale. Se navighi su di esso accetti la loro presenza.  Maggiori informazioni